Il salvataggio delle immagini è stato disabilitato, perché le stesso sono soggette a diritti d'autore.
Chiedete comunque a info@aidama.it, l'associazione è lieta di poter essere d'aiuto e di farsi conoscere con le proprie opere ed immagini.

….

La Monte Young, Terry Riley, Steve Reich e Philip Glass.
Questi compositori minimalisti hanno ripreso l’idea ipnotica e contemplativa dalle musiche e dalle filosofie orientali per il loro processo creativo.
Timbricamente uniformi e prive di una struttura musicale definita dall’armonia, le composizioni cambiano progressivamente in modo quasi impercettibile, apparentemente statiche, attraverso le ripetizioni e sovrapposizioni ritmiche possono generare, a volte, tessuti sonori particolarmente complessi.
4 compositori minimalisti, 1 visualizzazione minimalista.

I commenti sono chiusi