Il salvataggio delle immagini è stato disabilitato, perché le stesso sono soggette a diritti d'autore.
Chiedete comunque a info@aidama.it, l'associazione è lieta di poter essere d'aiuto e di farsi conoscere con le proprie opere ed immagini.

…. (B)

Stessa colonna sonora, ma con immagini diverse dalla prima proiezione con lo stesso titolo “….”.
La Monte Young, Terry Riley, Steve Reich e Philip Glass.
Questi compositori minimalisti hanno ripreso l’idea ipnotica e contemplativa dalle musiche e dalle filosofie orientali per il loro processo creativo.
Timbricamente uniformi e prive di una struttura musicale definita dall’armonia, le composizioni cambiano progressivamente in modo quasi impercettibile, apparentemente statiche, attraverso le ripetizioni e sovrapposizioni ritmiche possono generare, a volte, tessuti sonori particolarmente complessi.
4 compositori minimalisti, 1 visualizzazione minimalista.

I commenti sono chiusi